11 novembre 2018

DWG Fastview : gestione dei DWG da mobile


Una ottima App gratuita per gestire i disegni quando si è lontani dall'ufficio.

DWG Fastview è una App che serve a visualizzare o modificare file di disegno (DWG o DXF) presenti sul proprio device o in cloud. Prodotta da GStarsoft - il produttore del CAD GstarCAD - è disponibile per Android e IOS ed è giunta alla versione 2.4.

Caratteristiche

Un rapido elenco di alcune caratteristiche che la rendono davvero interessante:
  • è gratuita
  • facile da utilizzare
  • nessuna registrazione necessaria
  • apre i file nel cloud e in locale
  • supporta numerosi tipi di file oltre al DWG
  • consente modifiche dei file 2D
  • inserimento punti con coordinate polari o cartesiane
  • utilizzo degli Snap ad oggetti
  • possibilità di esportare il disegno (o una sua parte) su PDF o file raster
  • visualizza file 3D con 3 diversi tipi di rappresentazione
  • funziona anche offline
  • ottimo livello di personalizzazione
  • supporto dell’Undo e Redo
e tanto altro ancora.

Gestione dei file 

DWG Fastview consente di visualizzare anche altri formati di file come: OCF, DXF, DWS, DWT, BMP, JPG, PNG, PDF, DOC, DOCX, XLS, XLSX, PPT, PPTX, TIF, RTF, TXT.

I file possono essere aperti navigando tra le cartelle del proprio device, aprendoli dal proprio spazio DROPBOX o dal “My space” cioè uno spazio in cloud offerto gratuitamente da DWG Fastview.

Una volta avviata, la App, mostra la schermata home con i file Recenti o Preferiti.
Le 5 schermate della App  raggiungibili dalle icone poste nella parte inferiore della schermata

Grazie alle altre iconcine - poste in basso  - si accede ad altre schermate relative a:
  • cartelle del device in uso; 
  • creazione di un Nuovo disegno;
  • accesso allo spazio cloud offerto gratuitamente dall'applicazione
  • spazio sul cloud di  Dropbox.

La gestione dei file da cloud contempla anche la sincronizzazione tra le versioni dello stesso file in locale (sul device) e la copia in cloud.

Durante la visualizzazione dell’elenco dei file si può commutare la vista da Lista ad Anteprima agendo con il pulsante posto in alto a sinistra.
con un 'tap' si commuta il tipo di visualizzazione delle anteprime
Selezionando un file dall'elenco la App richiede se aprirlo per la sola visualizzazione o per la modifica.

L’editor grafico

Aperto il file DWG compaiono una serie di nuove icone per:
  • visualizzare i comandi di disegno (solo se si è aperto in modalità modifica)
  • visualizzare l’elenco dei layer presenti nel disegno
  • visualizzare i comandi di interrogazione (lunghezza, area, id punto)
  • visualizzare il menu dei colori (solo se si è aperto in modalità modifica)
  • visualizzare l’elenco dei layout
  • visualizzare i tipi di rappresentazione degli oggetti 3D
  • visualizzare il menu di esportazione
  • accedere al pannello di configurazione

le icone dell'editor grafico ed i koeo sotto-menù
Nella parte superiore dello schermo, invece, ci sono i controlli  per i comandi:
  • Salva disegno
  • Undo
  • Redo
  • Zoom Estensione
  • massimizzare l’area grafica destinata al disegno

Le operazioni di Pan e Zoom si eseguono con le classiche modalità utilizzate sugli schermi touch.

Selezione Oggetti

È possibile creare finestre e finestre interseca premendo a lungo in una zona vuota e poi trascinando il dito per definire il secondo punto opposto della finestra. Trascinando da destra a sinistra si ottiene la finestra interseca.

Per la selezione singola basta fare 'tap' sull'oggetto, 'tap' successivi aggiungono oggetti alla
selezione. Per deselezionare tutto: 'tap' in una zona vuota del disegno.

Nel video seguente esempi di selezione oggetti utilizzando DWG Fastview su un tablet.





Modifica degli oggetti selezionati

Gli oggetti selezionati vengono racchiusi in un rettangolo tratteggiato. In prossimità del rettangolo appaiono altre icone  per richiamare i comandi di modifica Sposta, Ruota e Scala.
dopo aver selezionato un oggetto compaiono ulteriori icone per consentire le modifiche
Le traslazioni, tramite il trascinamento del dito sullo schermo, possono essere fatte utilizzando gli OSNAP. Altrimenti avvengono specificando dei punti in zone libere ma, prima di concludere il comando, si ha la possibilità di perfezionarle inserendo valori numerici nelle caselle di input.

Le 4 icone quadrate, poste sui vertici del rettangolo di selezione, consentono di eseguire una Scalatura degli oggetti. Anche qui, prima di chiudere il comando, si ha la possibilità di immettere il valore numerico del fattore di scala.

Le icone “Editazione parametri” e “Editazione Pinch” sono visualizzate solo quando si seleziona un unico oggetto.
Agendo sull'icona “Editazione Pinch” si ha la possibilità di editare l’oggetto agendo sui classici Grips che sono normalmente visualizzati in un CAD (esempio: per la linea i 2 punti estremi più il punto medio).

Premendo invece l’icona “Editazione parametri” vengono visualizzate delle caselle che corrispondono ad alcuni parametri dimensionali relativi alla geometria dell’oggetto.
Questo è valido solo per 3 tipi di oggetto:
  • Linea ( lunghezza e angolo di rotazione )
  • Cerchio ( raggio )
  • Arco ( raggio e angolo al centro )
Altri comandi di modifica sono richiamabili solo dalle icone poste nella parte inferiore dello schermo e sono: Copia, Specchio, Cancella e Colore, per cambiare colore agli oggetti selezionati.

Quando si seleziona un Testo (a linea singola o multi-linea) appare una ulteriore icona per la modifica del suo contenuto.

Il video seguente mostra una serie di comandi di modifica utilizzando DWG Fastview su un tablet.




Creazione di oggetti 

DWG Fastview consente di creare Linee, Polilinee, Rettangoli, Cerchi, Archi, Nuvolette (o fumetti di revisione) e Annotazioni (in pratica Direttrici, frecce con testo).

È inoltre disponibile il comando Schizzo che converte, i vari segmenti di linea tracciati in sequenza, in una unica polilinea.

Infine  ‘Penna Intelligente’ che consente di tracciare vettori a mano libera (anzi… dito libero) e, nel caso questi ricalchino un andamento circolare o arcuato, li trasforma in oggetti Cerchio o Arco rispettivamente.

Specificare i punti nello spazio

Il principio per l'inserimento dei punti è molto semplice:
Immetti una posizione nell'area grafica tramite il ‘tap’ sullo schermo.
Se la posizione è vicina ad un altro oggetto, perfezionala usando lo Snap ad oggetti e il riquadro di Zoom, altrimenti lascia il punto (un pallino celeste) lì dov'è e usa gli input numerici.

Per accedere agli input numerici occorre cliccare all'interno delle piccole caselle che compaiono durante le varie azioni di disegno.
Le caselle riguardano distanze, angoli e coppie di coordinate x y.

Dopo il 'tap' sulla casella si apre la tastiera numerica i cui valori inseriti andranno confermati selezionando il pulsante con il segno di spunta verde.

Per la creazione di oggetti, ad esempio un rettangolo, la tastiera numerica è proposta in automatico.

Nell'immagine seguente si notano i pulsanti di Conferma (spunta verde) e Annulla (croce rossa) e 2 campi destinati ad accogliere il valore della Larghezza e dell'Altezza.



In fase di creazione di una Linea il tastierino è fornito di un pulsante circolare per commutare l'immissione da coordinate assolute a polari e viceversa:

Mano a mano che si immettono i valori numerici il rettangolo si ridimensiona interattivamente.

La App, come detto, supporta i modi di osnap ed il 'polar tracking' il tutto è personalizzabile nella sezione di Configurazione:



Visualizzazione

Quando si è in presenza di un disegno 3D è possibile cambiare il punto di vista ed il tipo di rappresentazione per percepirlo al meglio e ‘navigarlo’.

Cambiando il tipo di visualizzazione da “2D” a “3D Wireframe”, “Realistico” o “Nascosto” i tocchi sullo schermo diventano i controlli per un comando tipo '3DOrbit'.

In questa fase i comandi per la modifica sono disabilitati.
Le modifiche agli oggetti sono possibili quindi solo in modalità di visualizzazione “2D”!

Nel video seguente sono mostrati i tipi di visualizzazione.




Stampa/Esportazione

Attenzione, l’esportazione in PDF non supporta l’assegnazione di spessori tramite file .CTB. né gli spessori di stampa oggetto. Sono disponibili comunque 3 modalità di output dei colori:
  • bianco e nero
  • scala di grigi
  • colori 
Il formato massimo di foglio supportato è l’A0.
I formati disponibili per l’esportazione su file raster sono: BMP. JPG e PNG.

Altri aspetti 

Alcuni aspetti riguardo altri elementi del disegno che è bene conoscere.

Layer: Non si possono creare nuovi layer, si possono mettere in Off quelli esistenti.
Spline: Non si possono modificare i singoli nodi.
Ellisse: Qualche bug nella scalatura con grip provoca l’arresto della App
Blocco: Non è possibile cambiare valore agli attributi

Bene l’editazione delle Multilinee: si possono spostare i singoli vertici. Ottimo comportamento con le Quote che possono essere stirate oppure cambiare solo il loro testo. Supporto dell’oggetto Wipeout (entità coprente), della campitura sfumata e delle polilinee con larghezza maggiore di 0.
I solidi 3D possono essere Scalati oltre che roto-traslati.

Per i Font dei testi, in configurazione, è possibile definire la cartella nella quale inserire eventuali file di font aggiuntivi da caricare nel disegno. In questa maniera  ci si assicura di avere una rappresentazione quanto più fedele possibile.

Conclusioni

Devo confessare che ero scettico riguardo l’utilizzo di APP su mobile per la modifica dei disegni, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di specificare i punti in maniera precisa e rapida.
Mi son dovuto ricredere. Il supporto degli OSNAP e la possibilità di immettere coordinate polari e cartesiane in DWG Fastview è molto intuitivo.

Non è (e non potrebbe esserlo) uno strumento per disegnare una tavola tecnica complessa ex-novo.
Il programma non offre comandi di editing avanzato (Taglia , Estendi, Cima, Esplodi ecc.) e la creazione di testi (ma solo la loro modifica).

Comunque, bisogna avere una APP simile sul proprio smartphone. Facilità di utilizzo, esportazione in PDF, gratuità e mancanza delle rognose registrazioni, sono punti chiave che devono indurre ad installare questa App, almeno per gestire le emergenze, quando si è lontani da un PC.

DWG Fastview è disponibile anche come programma per Windows e come web app.
Le varie versioni di DWG Fastvview possono essere scaricate da questa pagina:
https://en.dwgfastview.com/cloud/windows/
oppure la si può prelevare direttamente da Google Play  (per Android) e dall'APP Store (per IOS).

Nessun commento:

Posta un commento